Menu

Le bellezze dietro l’angolo: Francia

Le bellezze dietro l’angolo: Francia

La Francia è uno dei Paesi più amati del mondo perché ogni luogo è una meraviglia. Da Parigi alla Costa Azzurra, dalla Provenza alla Borgogna, Bretagna e Loira. Luoghi che sono il sogno di viaggio di tutti. Anche in questo territorio, ci sono moltissime #BellezzeDietroLAngolo, protagoniste dell’itinerario di Rimor che, dopo la scorsa tappa in Italia, ora sbarca nel Paese della Tour Eifelle.

PROVENCE-ALPES-COTE D’AZUR

CAR LOISIRS 13 | Septemes Les Vallons

Gordes e l’abbazia di Senanque

Abbarbicato su una rocca nel cuore del Luberon, Gordes è uno dei borghi medievali più belli di Francia. A pochi chilometri di distanza, circondata da distese di campi che, tra giugno e luglio, si tingono dei colori della lavanda, si trova l’abbazia di Notre-Dame de Sénanque, monastero cistercense dal 1148.

CAR LOISIRS | Six Fours Les Plages

Moustiers-Sainte-Marie

Questo meraviglioso borgo arroccato tra due maestose falesie calcaree è diviso in due da un torrente di montagna. La leggenda racconta che il cavaliere di Blacas, per ringraziare la Vergine di essere tornato incolume dalle crociate, fece appendere una stella fra le due pareti di roccia, che ancora oggi veglia sugli abitanti, scintillando al sole del tramonto. Tra i suoi stretti vicoli si trovano le 15 botteghe di faïences: queste maioliche smaltate divennero di moda ai tempi di Luigi XIV quando, per risanare le finanze della corte, il sovrano decise di sostituire il vasellame d’oro con le più economiche ceramiche.

NORMANDIE

AUTO CAMPING CAR SERVICE | Bretteville Sur Odon

Deauville-Trouville

Due località di villeggiatura gemelle dal carattere molto diverso. L’elegante Deauville è stata frequentata da celebrità fin dagli inizi del ‘900, come Cocò Chanel che qui aprì una boutique nel 1913. La più accessibile e meno modaiola Trouville, invece, ha una clientela più di nicchia, di cui hanno fatto parte artisti e scrittori come Dumas e Flaubert.

PLEIN AIR NORMANDIE | Yvetot

Abbazia di Jumièges

Tra i monasteri più antichi e importanti d’Occidente, l’Abbazia di Jumièges, della quale non sono rimasti che ruderi, conserva un fascino sorprendente. Venne iniziata nel 1020 su richiesta di Guglielmo il Conquistatore e divenne il cuore pulsante dello sviluppo culturale e spirituale della zona, per poi cadere in declino durante la Guerra dei Cent’Anni fino a venire utilizzata come cava di pietre nel corso della Rivoluzione.

NOUVELLE-AQUITAINE

V17 COGNAC | Saint Sulpice De Cognac
V17 LA ROCHELLE | Yves

L’Écomusée du Cognac

L’Écomusée du Cognac è un museo dedicato alla scoperta delle varie fasi di produzione del cognac. Uno spazio espositivo all’interno di una cantina del XIX secolo dove vengono raccontate l’arte e le tradizioni del Cognac.

CAP PASSION | Merignac

Bourg-en-Bresse

Pittoresca cittadina patrimonio dell’UNESCO, Bourg è caratterizzata da un’atmosfera fiabesca. Da non perdere il castello della cittadella, i giardini alla francese e la terrazza che si affaccia sulla città bassa, la casa moresca dei secoli XVIII e XIX, l’hotel de la Jurade del XVIII secolo, i mercati generali, il lavatoio del XIX secolo e il porto fluviale.

CAMPING CAR’RENT | Soustons

Riserva naturale del Courant d’Huchet

La Riserva naturale del Courant d’Huchet è la piccola Amazzonia delle Landes. É possibile esplorarla imbarcandosi per seguire la corrente che unisce il Lago di Léon all’Oceano, ammirandone la natura selvaggia: ninfee gialle, cipressi calvi, piante tropicali, uccelli e caprioli.

40 LOISIRS | Biscarrosse

La duna di Pilat

Contrariamente a quanto si possa pensare, la duna più alta d’Europa non si trova in un deserto ma a due passi da Bordeaux. La duna di Pilat ha dimensioni sorprendenti: tra 100 e 115 metri di altezza a seconda degli anni, 2,7 km di lunghezza e 500 metri di larghezza. Altrettanto incredibile è la vista che si gode dalla sua cima, da un lato l’immensa foresta di pini, vero oceano di verde, e dall’altro l’Atlantico, la punta di Cap Ferret e la riserva naturale del banco di Arguin.

VIENNE AVENTURE | Naintre

Angles-sur-l’Anglin

L’affascinante villaggio di Angles-sur-l’Anglin, dominato dalle rovine del castello medievale che si erge sulla roccia viva, è diviso tra la sua città bassa e la città, caratterizzata da strade e edifici medievali dai nomi evocativi, come la trincea degli inglesi, l’Huche Corne, e la casa del cardinale La Ballue. Le sculture magdaleniane di Roc-aux-Sorciers, datate 14.000 anni, tra le più importanti in Europa, testimoniano la presenza dell’uomo in questi territori sin dalla preistoria.

BRETAGNE

BONJOUR CARAVANING 22 | Coetmieux

Castello di Tonquédec

Arroccato su uno sperone roccioso che domina la valle del fiume Léguer, all’interno di una meravigliosa foresta, si trova il castello di Tonquédec, costruito nel XII secolo dalla famiglia Coëtmen-Penthièvre. Parzialmente distrutto per ordine di Giovanni V di Bretagna nel 1395, fu ricostruito nel 1406 da Rolando IV di Coëtmen. Durante le guerre di religione francesi, il castello fu nascondiglio per gli Ugonotti. Dopo il suo smantellamento avvenuto per ordine di Richelieu nella prima metà del XVII secolo, nei secoli seguenti il castello vide un lungo declino.

CAMPING CAR DE L’OUEST | Loperhet

Penisola di Crozon

La penisola di Crozon è una croce distesa nel mare d’Iroise, dove si alternano spettacolari scogliere, brughiere, acque turchesi, calette nascoste e spiagge sabbiose. Un vero concentrato di Bretagna all’interno del Parco Naturale Regionale d’Armorique.

BONJOUR CARAVANING 56 | Guidel

Fort-Bloqué

Fort-Bloquer è una fortificazione situata sull’isola di Keragan, un isolotto accessibile solo con la bassa marea. La struttura militare è stata realizzata tra il 1747 e il 1758 su iniziativa del governatore della Bretagna Louis-Jean-Marie de Bourbon per rafforzare il sistema di fortificazione sulla costa atlantica a seguito dell’assedio inglese di Lorient, che fungeva da base per la Compagnia delle Indie orientali francesi, in concorrenza con la Compagnia delle Indie orientali britanniche.

SLC 56 | Plougoumelen

Gli Allineamenti di Carnac

Nel cuore della campagna bretone si trova una delle concentrazioni di menhir più grandi al mondo. Il complesso megalitico di Carnac è formato da 3.000 menhir di diversa altezza risalenti al Neolitico, tra 5000 e 3000 anni fa. La sua origine è ancora oggi avvolta nel mistero, l’ipotesi più accreditata è quella secondo la quale si trattasse di luoghi di sepoltura con funzione cerimoniale dedicati al culto dei morti.

AUVERGNE-RHÔNE-ALPES

EXPO 7 | Tain L’hermitage

Palais Idéal du Facteur Cheval

Capolavoro di art brut costruito a fine ‘800 da un postino francese di nome Ferdinand Cheval, il palazzo rappresenta un incredibile esempio di architettura naïf, che attirò la curiosità di artisti surrealisti come André Breton, Max Ernst e Pablo Picasso.

ALPES EVASION 38 | Voreppe

Parco Naturale Regionale del Vercors

Il Parco Naturale Regionale del Vercors si estende per 206.208 ettari tra due dipartimenti: l’Isère e la Drome. Si distingue per la diversità dei suoi paesaggi selvaggi e maestosi: vertiginose falesie calcaree, profonde gole, ampi altipiani e verdeggianti vallate.

ESPACE CAMPING CAR | Feurs

Château de La Roche

Il Castello di La Roche ha sfidato per secoli il tempo e la forza del fiume dentro cui affondano le sue fondamenta, è stato circondato dall’acqua dalla costruzione della diga di Villerest nel 1982, e si è quindi trasformato in un’affascinante isola romantica.

LOISIRS CAMPER | Montfaucon En Velay

Voies ferrées du Velay

Questa linea, costruita nel 1902, faceva parte di una vasta rete di oltre 200 chilometri che collegava le valli Doux e Eyrieux nell’Ardèche e l’Altopiano di Lignon nell’Alta Loira. Viaggiando al ritmo lento dei treni di un tempo, il treno turistico “Voies Ferrées du Velay” offre la possibilità di ammirare le magnifiche distese di prati e boschi dell’altopiano Vivarais-Lignon.

ÉVASION 63 | Lempdes

Puy de Dôme

Il Puy de Dôme, con i suoi 1.465 metri d’altitudine, è il vulcano più alto della catena dei Puys, nonché il cono vulcanico più giovane, la cui eruzione più recente risale al VI millennio a.C.. Sulla sua cima, da cui si gode di un panorama mozzafiato, si trovano le rovine di un tempio gallo-romano dedicato a Mercurio, un osservatorio meteorologico e un punto informazioni con una sala dedicata alla vulcanologia.

CAMPING CAR 69 | St Priest
CAMPING CAR 71 | Sennecé Les Mâcon

Oingt

Oingt è un affascinante borgo medievale fortificato che domina la valle degli Azergues e le colline del Pays Beaujolais. Lungo i tortuosi vicoli lastricati della parte vecchia, tra le antiche case con le facciate dorate, c’è l’imbarazzo della scelta tra i negozi degli artisti e artigiani locali: ceramiche, gioielli, sculture, dipinti e il vetro soffiato.

ALPES EVASION AVENTURE ATTITUDE | Voglans

Abbazia di Hautecombe

L’Abbazia reale di Hautecombe, a strapiombo sul romantico lago del Bourget, fu fondata nella prima metà del XII secolo dai monaci cistercensi. Nel XII secolo i primi membri della famiglia Savoia furono sepolti nell’abbazia, dando così inizio ad una tradizione di mausolei che l’accomuna a quella delle più importanti famiglie principesche europee.

CENTRE-VAL DE LOIRE

SUD LOIRE CARAVANES 28 | Fontenay Sur Eure

Maison Picassiette

Anche conosciuta come la casa dai mille pezzi, quest’insolita opera di arte naïf è stata costruita nel XX secolo da un solo uomo: Raymond Isidore. È interamente ornata da ceramiche, frammenti di stoviglie e mosaici di vetro che ne coprono pareti, pavimenti e soffitti.

BERRY CAMPING-CARS | Saint Maur

Gargilesse-Dampierre

Meta da sempre amata da molti artisti, tra cui la scrittrice George Sand, il villaggio di Gargilesse-Dampierre ha un fascino pittoresco. Tra i suoi tesori artistici ci sono la chiesa di Notre-Dame, che ospita 130 capitelli istoriati e la cripta situata sotto al capocroce, che racchiude una Vergine in legno del XII secolo e magnifici affreschi che risalgono al periodo tra il XIII e il XVI secolo.

ETS CASSEGRAIN | Chinon

Chinon

Circondata da vigneti a perdita d’occhio, l’antica città medievale di Chinon ha saputo conservare il suo carattere grazie alle stradine antiche e al grande castello che domina il villaggio, una vera e propria fortezza che ha conservato le imponenti mura difensive. Fu qui che Carlo VII incontrò Giovanna d’Arco nel 1429 prima che liberasse Orléans.

OCCITANIE

NIMES ESPACE LOISIRS | Milhaud

Abbazia di Saint-Roman

Questo antichissimo monastero rupestre è stato scavato nella roccia da eremiti e monaci trogloditi a partire dalla fine del V secolo, ed è poi stato occupato fino al XV secolo da monaci benedettini. Dalla terrazza superiore, una vera e propria necropoli rupestre con centinaia di tombe e le rovine di un castello del XVI secolo, si gode di una splendida vista sul Rodano, su Avignone, sul monte Ventoux e la Tarascona.

MURET CAMPING CARS | Muret

Rieux-Volvestre

L’incantevole villaggio medievale di Rieux è caratterizzato dalle antiche case a graticcio. Imperdibile è la Fête du Papogay (Festa del Pappagallo), celebrata la prima domenica del mese di maggio. Questa festa dalle origini medievali, prevede che degli arcieri tentino di far cadere un pappagallo di legno appollaiato su un palo alto 45 metri. Chi vince la sfida viene nominato Re di Rieux per un anno intero.

LOISIREO FENOUILLET | Fenouillet

Museo dell’Aeroscopia

Questo museo-vetrina sul mondo dell’aeronautica si trova non a caso nella regione che ha visto nascere l’aviazione. Grazie a plastici e schermi touch screen si possono scoprire i processi di costruzione degli aerei e i loro equipaggiamenti. Pezzo forte della visita è la sala d’esposizione di 7.000m². Accanto ai leggendari A300B, Concorde, Super Guppy e Caravelle sono esposti anche aerei civili e militari restaurati: Corvette, Falcon 10, Gazelle e Saab Draken.

LOISIREO MONTPELLIER | Mauguio

Saint-Guilhem-le-Désert

Arroccato tra le vertiginose falesie all’ingresso delle gole del Verdus, il bellissimo villaggio medievale di Saint-Guilhem-le-Désert è noto per la famosa Abbazia di Gellone. Sulle sue strette stradine lastricate si affacciano vecchie case di pietra e piccoli negozi di artigianato. Dalle alture della città si gode uno splendido panorama della valle.

LOISIREO PERPIGNAN | Perpignan

Castello di Peyrepertuse

Soprannominato la “cittadella della vertigine”, l’imponente castello cataro di Peyrepertuse, arroccato su di un promontorio roccioso, domina paesaggi incontaminati. Ogni anno nel mese di agosto ospita il festival medievale di Peyrepertuse.

LOISIREO ALBI | Puygouzon

Gaillac

La cittadina di Gaillac è stata occupata fin dai tempi gallo-romani. Il monastero donato ai benedettini dal vescovo di Albi nel X secolo segnò l’origine della città, la cui prosperità crebbe grazie alla coltivazione della vite parte dei monaci, allo sviluppo dell’industria della tintura pastello e al commercio fluviale.

PAYS DE LA LOIRE

NANTES CAMPING-CARS | La Montagne

Pornic

Pornic è una località balneare da cartolina sulla costa di Giada, sviluppata attorno al vecchio porto dove sono ormeggiate barche da pesca e velieri tradizionali, sul quale si affaccia il castello del XIII secolo. Nel centro storico medievale della città, scale e strette stradine si intrecciano tra le case dei pescatori.

SUD LOIRE CARAVANES 44 | Saint-Étienne-de-Montluc

Kerhinet

L’incantevole villaggio di Kerhinet è caratterizzato dai suoi cottage dai tetti di paglia realizzati con canne palustri. Caduto in stato di abbandono, è stato completamente restaurato dal Parco naturale regionale di Brière. Presso la “Chaumière des Saveurs et de l’Artisanat” una trentina di produttori e artigiani locali propongono i loro prodotti, e nel periodo estivo ogni giovedì il mercato dei prodotti locali offre l’opportunità di scoprire la gastronomia locale.

LE HALL DU LOISIR | St Georges Des Gardes

Louresse-Rochemenier

Nel villaggio trogloditico di Louresse-Rochemenier è possibile fare un viaggio nel passato alla scoperta del mondo sotterraneo dei trogloditi e nella vita dei contadini che lo abitavano. Oltre al tradizionale percorso sotterraneo che si snoda per un ettaro tra due antiche fattorie troglodite con i loro salotti e oggetti di uso quotidiano dell’epoca, vengono allestite installazioni permanenti che utilizzano tecnologie digitali, sonore e visive per far rivivere la storia di questo luogo.

AZUR 72 | Monce-En-Belin

Asnières-sur-Vègre

La cittadina di Asnières-sur-Vègre deve il suo fascino al Ponte Vecchio in stile romanico che attraversa le tranquille acque del fiume Vègre e alle vecchie case del XV e XVII secolo. La piccola chiesa di Saint-Hilaire ospita al suo interno degli splendidi affreschi che illustrano l’adorazione dei Magi, la presentazione al tempio, la fuga in Egitto, nonché scene dall’inferno.

HAUTS-DE-FRANCE

CARAVAN’OR IDYLCAR | Seclin

Seclin

Gli archeologi fanno risalire le prime tracce di vita a Seclin all’inizio della Preistoria, più di 100.000 di anni fa. Una leggenda narra che la contessa Marguerite de Flandre, pagasse ogni anno alla città un affitto di 15.000 aringhe, alimento raro e costoso nel 13° secolo, destinato ai poveri dell’ospizio che aveva creato. È quindi in memoria della contessa che la città organizza il festival delle aringhe ogni due anni dal 2006.

CLC VALENCIENNE | Valenciennes

Saint-Amand-les-Eaux

La stazione termale di Saint-Amand-les-Eaux si trova nel cuore del Parco Naturale Regionale Scarpe-Escaut. Conserva una magnifica torre in stile barocco, vestigia dell’ex abbazia, che oggi ospita un’esposizione di più di 300 maioliche. Le sue Terme sono specializzate nella cura delle affezioni delle vie respiratorie e dei reumatismi.

GALLOIS-OISE CAMPING | Francastel

Gerberoy

Soprannominato “villaggio dei mille roseti”, Gerberoy è un piccolo paradiso per gli amanti dei fiori: rose rampicanti, ortensie, glicini, margherite, e moltissimi tipi di piante. I vicoli lastricati e le case a torchis e graticcio del XVII e XVIII secolo le conferiscono un fascino bucolico. Ogni primo fine settimana di giugno si svolge la Festa delle Rose, appuntamento imperdibile per immergersi nella sua romantica atmosfera.

ARRAS VACANCES | Saint Nicolas Les Arras

Arras

Arras è famosa per le sue due maestose piazze, Grand’Place e Place des Héros, circondate da ben 155 case in stile barocco fiammingo. La città ha inoltre una dimensione sotterranea, a 12 metri di profondità si trovano i “boves”, cave di gesso scavate nel X secolo e ancora oggi in uso, che servirono come rifugio per i soldati alleati durante la Prima Guerra Mondiale.

MOBILCAR | Berck Sur Mer

Baie d’Authie

La Baie d’Authie è una baia a cavallo tra i dipartimenti di Pas-de-Calais e Somme, sulla Costa d’Opale. Questo tratto di costa, rimasto selvaggio, prende il nome dalla specifica sfumatura di colori conferitale dalla luce che si riflette sul mare, a seconda del tempo e delle maree. La baia è stata scelta da una colonia di foche che possono essere avvistate mentre riposano fuori dall’acqua con la bassa marea.

BROUSSE LOISIRS | Amiens

Abbaye et jardins de Valloires

L’abbazia di Valloires, edificata nel XII secolo, è una sorprendente testimonianza dell’arte barocca francese, immersa in nove ettari di giardini con più di 5000 specie e varietà di piante e arbusti. Riveste un posto di primaria importanza nel patrimonio cistercense europeo in quanto unica abbazia cistercense ad aver mantenuto le stesse condizioni del XVIII secolo.

ILE-DE-FRANCE

CLC Marne La Vallée | Lagny Su Marne

Gli stagni delle Commelles

La storia degli stagni delle Commelles risale al XIII secolo. Costruiti dai monaci dell’Abbazia di Chaalis per essere usati come stagni per pesci, si estendono su una superficie di quasi 40 ettari nel cuore della foresta di Chantilly e del Parco Naturale Regionale dell’Oise-Pays de France.